martedì, 27 Febbraio 2024

Umberto Cantone L'occhio di HAL – Archivio della collezione e degli scritti di Umberto Cantone

Home » Libri » Il signor Gallet defunto (M.Gallet, décédé) – Prima edizione italiana
Il signor Gallet defunto (M.Gallet, décédé) – Prima edizione italiana

Il signor Gallet defunto (M.Gallet, décédé) – Prima edizione italiana

Print Friendly, PDF & Email

Autore/i:  Georges Simenon

Tipologia:  Romanzo

Editore:  Mondadori, Collana "I Romanzi polizieschi di Georges Simenon" ("I Libri Neri"), n.6

Origine:  Milano

Anno:  1933 (gennaio)

Edizione:  Prima italiana

Pagine:  184

Dimensioni:  cm. 19 x 12,5

Caratteristiche:  Brossura con illustrazione fotografica in bianco e nero

Note: 

Prima edizione italiana di Monsieur Gallet décédé , n.6 della collana mondadoriana I Romanzi Polizieschi di Georges Simenon (I Libri Neri). Il romanzo è tradotto da Guido Cantini che è pure il curatore della collana.

Sinossi: 

” Il signor Gallet, viaggiatore di commercio, uomo dalla vita meticolosamente ordinata, viene ucciso in una camera d’albergo. Ed ecco la solita domanda: “Chi l’ha ucciso?”. Fin dal primo momento i sospetti di Maigret cadono sul figlio di costui, anzi questi sospetti prendono tanta consistenza che il dubbio sembra non essere più possibile. Ma Gallet è proprio moto? Oppure egli vive ancora e ride beffardamente? Di chi è allora quel cadavere? Chi era mai l’uomo che è stato ucciso? E il figlio di costui, quel giovane alto magro antipatico, sa di chi è veramente figlio? Forse mai la fantasia di uno scrittore ha saputo escogitare un “colpo di scena” più audace, più imprevisto e insieme più logico e vero. ”

Dalla nota in seconda di copertina di questa edizione

- GALLERY -