martedì, 16 luglio 2019

Umberto Cantone L'occhio di HAL – Archivio della collezione e degli scritti di Umberto Cantone

Home » Cinelibri » Les vacances de M. Hulot – Romanzo di Jean-Claude Carrière dal film di Jacques Tati
Les vacances de M. Hulot – Romanzo di Jean-Claude Carrière dal film di Jacques Tati

Les vacances de M. Hulot – Romanzo di Jean-Claude Carrière dal film di Jacques Tati

Print Friendly

Autore:  Jean-Claude Carrière

Tipologia:  Romanzo derivato dalla sceneggiatura

Film di riferimento:  Le vacanze di Monsieur Hulot (Les vacances de M.Hulot, Fr 1953) di Jacques Tati. Sceneggiatura e dialoghi di Jacques Tati, Henri Marquet (con la collaborazione di Pierre Aubert e Jacques Lagrange). Fotografia di Jacques Marcanton, Jean Mousselle. Scenografia di Henri Schmitt e R.Briancourt. Musica di Alain Romans. Con Jacques Tati, Nathalie Pascaud, Michèle Rolla, Louis Perrault, Valentine Camax, André Dubois, Suzy Willy

Editore:  Robert Laffont

Origine:  Parigi

Anno:  1958 (14 marzo)

Caratteristiche:  Brossura illustrata

Edizione:  Prima

Pagine:  222

Dimensioni:  cm. 22 x 16

Note: 

Romanzo di Jean-Claude Carrière tratto dal film del 1958 Mon oncle (Mio zio) di Jacques Tati. Il volume, in lingua francese, reca in copertina il sottotitolo: “d’après le film de Jacques Tati“. E in effetti è un fedele derivato del film, illustrato da vignette in nero di Pierre Etaix.

Nell’ultima pagina è presente la dicitura: ” Achevé d’imprimer le 14 mars 1958 sur les presses de l’ Imprimerie Firmin-Didot a Mesnil-Sur-L’Estrée pour Robert Laffont Editeur a Paris “.

- GALLERY -