sabato, 13 Luglio 2024

Umberto Cantone L'occhio di HAL – Archivio della collezione e degli scritti di Umberto Cantone

Home » Libri » Decameron di Giovanni Boccaccio con le illustrazioni dell’autore e di grandi artisti fra Tre e Quattrocento – Edizioni Le Lettere
Decameron di Giovanni Boccaccio con le illustrazioni dell’autore e di grandi artisti fra Tre e Quattrocento – Edizioni Le Lettere

Decameron di Giovanni Boccaccio con le illustrazioni dell’autore e di grandi artisti fra Tre e Quattrocento – Edizioni Le Lettere

Print Friendly, PDF & Email

Autore/i:  Giovanni Boccaccio ( a cura di Vittore Branca )

Tipologia:  Novelle

Editore:  Casa Editrice Le Lettere in coedizione con le Editions Diane de Selliers di Parigi

Origine:  Firenze

Anno:  1999 (luglio)

Edizione:  Prima italiana

Pagine:  712

Dimensioni:  cm. 34 x 25

Caratteristiche:  Legatura in tela e cartone rinforzato in rosso, titoli in oro, cofanetto in cartone rinforzato illustrato a colori da un affresco di Memmo di Filippuccio ("La camera del Podestà") e, al dorso, da una miniatura del XV secolo.

Note: 

Edizione del Decameron pubblicata dalla fiorentina Le Lettere, in collaborazione le Editions Diane de Selliers di Parigi,  nel 1999.

A cura e con un introduzione di Vittore Branca.

La direzione editoriale è curata da Nicoletta Pescarolo e Diane de Selliers. Progetto grafico e impaginazione di Richard Medioni.

 

ELENCO DELLE ILLUSTRAZIONI:

Altichiero da Zevio (Adorazione dei Magi, affresco, 1370-1380 circa), Andrea del Castagno (Boccaccio, affresco, XV secolo), Apollonio di Giovanni? (Storia d’Alatiel?, XV secolo), Artista anonimo XIV secolo (Bagnanti, affresco), Artista anonimo XIV secolo (Ciclo della storia della Dama del Vergiù, affresco), Artista anonimo del XV secolo (Danza di Dame e Cavalieri, affresco), Artista anonimo del XIV secolo (Il Segno dell’Ariete, affresco), Artista anonimo del 1400 (miniatura), Artista anonimo del XV secolo (Miniatura dal Decameron), Artista anonimo del 1427 (Miniatura dal Decameron), Artista anonimo del XV secolo (Miniatura dal Decameron), Artista anonimo (Miniatura dal Decameron), Artista anonimo (Miniatura dal Decameron), Cima da Conegliano? (Storia di Camilla, cassone), Artista anonimo del XV secolo (Storia di Sant’Ambrogio, affresco), Artista anonimo del XV secolo (Storia di Santa Giulia), Artista anonimo del XIV secolo (Tavola Strozzi: Il porto di Napoli), Artista fiorentino del 1352 (Madonna della Misericordia, affresco), Artista fiorentino del XV secolo (Storia di Cimone e Efigenia, pannello frontale di cassone), Artista fiorentino 1375-1400 (Storia di Torello e il Saladino, pannello frontale di cassone), Artista parmense dopo il 1474 ( Storia di Griselda, affresco proveniente dal Castello di Roccabianca), Palma il Vecchio? (Storia di Cimone e Efigenia), Artisti fiorentini  (Centoquindici miniature a penna e acquerello dal Decameron copiato da Ludovico di Salvestro Ceffini, 1427), Artisti fiorentini del XV secolo (Storia di Lucrezia e Tarquinio e Storia di Torello e il Saladino, pannelli di cassone), Francesco Bachiacca (Ghismonda che tiene in mano il cuore di Guiscardo, 1520 circa), Beato Angelico (Tebaide, 1420-1430 / Polittico di Perugia, 1437), Giovanni Boccaccio (Disegni a penna, bistro e colori, illustranti un manoscritto del Decameron copiato da Giovanni d’Angolo Capponi, 1365-1367 / Disegni a penna e acquerello illustranti un manoscritto autografo del Decameron, 1371-1373), Andrea Bonaiuti (La Chiesa militante:allegoria della vanità e dei piaceri terrestri, affresco, 1360-1370 / Storie della Passione di Cristo, affresco 1365-1367 / Trionfo di San Tommaso d’Aquino, affresco, 1360-1370), Sandro Botticelli (Novella di Nastagio degli Onesti, spalliere di cassone, XV secolo), Buonamico Buffalmacco?(Trionfo della Morte, affresco, 1360-1380), Vittore Carpaccio (Sant’Orsola si congeda da suo padre, tavola, XV secolo), Francesco del Cossa (Il Mese d’Aprile, affresco 1469-1470), Cristofano dell’Altissimo (Ritratto del Boccaccio, XVI secolo), Taddeo Crivelli (Prima pagina miniata del Decameron illustrato per conto di Teofilo Calcagnini, 1467), Giovanni e Gregorio De Gregori tipografi (Centoquattro silografie dal Decameron, 1492), Domenico di Bartolo (Cura e guarigione dei malati, affresco, 1440-1444), Jean Fouquet (Miniatura dai Des cas des nobles hommes et femmes, 1458), Gentile da Fabriano (Adorazione dei Magi, 1423  / Polittico Quaratesi, 1425), Giotto (I Vizi e le Virtù, insieme di affreschi, 1304-1306 / Il Giudizio Universale, affresco, 1304-1306/ Sogno di San Giovanni nell’isola di Patmos, affresco, 1320 / Storie della Vergine, affresco, 1304-1306 / Storie di San Francesco, affresco, XIII secolo), Giovanni di Ser Giovanni detto lo Scheggia (Cassone Adimari, pannello di spalliera, 1459), Giusto de Menabuoi (Nozze di Cana, XIV secolo / Storie del Battista,polittico, XIV secolo), Benozzo Gozzoli (Corteo dei Magi, affresco, 1459), Ambrogio Lorenzetti (Allegoria del Peccato e della Redenzione, 1338-1340 / Castello in riva al lago, XIV secolo / Gli effetti del Buon Governo in città e in campagna, affresco, 1338-1340 / La storia di San Nicola da Bari, 1322), Pietro Lorenzetti (Pala del Carmine, XIV secolo / Pala della Beata Umiltà, 1332), Maestro dei Deschi da Parto (La Corte d’amore, desco da parto, XV secolo), Maestro dei Mesi di Trento (Il Mese di Settembre, affresco, 1410), Maestro della presa di Taranto (Trionfo di Venere e gli amanti, desco da parto, olio su legno, XV secolo), Maestro di Griselda – Luca Signorelli? (Storia di Griselda, pannelli di cassone, 1490-1500), Maitre Colin? (La bottega del fornaio, affresco, 1480), Maitre de Guillebert de Metz e Maitre de Jean Mansel (Miniature illustranti il Decameron in traduzione francese copiato per conto di Giovanni senza Paura, per il figlio Filippo il Buono, 1430-1440), Maitre de la Cité des Dames (Cento miniature da un manoscritto del Decameron in traduzione francese copiato per il duca di Berry e duca di Borgogna Giovanni senza Paura, XV secolo), Memmo di Filippuccio (Affreschi della Camera del Podestà, XIV secolo), Domenico Morone (Storia di Tito, Gisippo e Sofronia, tondo proveniente probabilmente da un cassone, XV secolo), Pesellino (Novella di Griselda, pannelli di cassone, 1450), Pisanello (Leggenda di Sang Giorgio, affresco, 1437-1438 / Storia di San Benedetto, XV secolo), Ercole de’Roberti (Il Mese di Settembre, affresco, XV secolo), Sano di Pietro (Tavoletta di Biccherna: Nozze gentilizie, XV secolo), Spinello Aretino (Storia di Papa Alessandro III, affresco, XIV secolo), Giovanni Toscani (Il Giardino d’Amore, cassone, XV secolo / Scena cortese in un giardino, cassone, 1425 / Storia di Zinevra, pannello di cassone, 1425-1430), Bonifacio Veronese o Bonifacio de’Pittati (Cimone e Efigenia, pannello di cassone, XVI secolo), Famiglia Zavattari (Storie della Regina Teodolinda, affresco, 1444).

- GALLERY -