venerdì, 23 Febbraio 2024

Umberto Cantone L'occhio di HAL – Archivio della collezione e degli scritti di Umberto Cantone

Home » Libri » La verità su Bebé Donge (La verité sur Bebé Donge) – Prima edizione italiana
La verità su Bebé Donge (La verité sur Bebé Donge) – Prima edizione italiana

La verità su Bebé Donge (La verité sur Bebé Donge) – Prima edizione italiana

Print Friendly, PDF & Email

Autore/i:  Georges Simenon

Tipologia:  Romanzo

Editore:  Mondadori, "I Romanzi della Palma", n. 53

Origine:  Milano

Anno:  1953 (16 dicembre)

Edizione:  Prima italiana

Pagine:  158

Dimensioni:  cm. 20, 5 x 14

Caratteristiche:  Fascicolo in brossura, illustrato da un disegno a colori di Giorgio Tabet, fascia rossa, titoli in bianco, dorso in bianco

Note: 

Prima edizione italiana di La verité sur Bebé Donge, pubblicato in originale da Gallimard nel 1942. Il romanzo è l’ultimo titolo di Simenon apparso nella collana I Romanzi della Palma (Nuova Serie, n. 53, 16 dicembre 1953). La traduzione è di Decio Cinti.

Sinossi: 

” Perché Bebé Donge, l’esile moglie di Francesco Donge, ha tentato di avvelenare il marito? Quali motivi sotterranei spinsero una donna apparentemente tranquilla a uccidere? Il romanzo narra la storia dei rapporti familiari di due esseri che soltanto quando il dramma è scoppiato riescono a comprendere gli errori di un’unione che poteva essere felice. Francesco, preso dalla propria attività industriale, interrotta da qualche parentesi amorosa extra-coniugale, non vuole capire le esigenze interiori della moglie e crede di avere risolto il rapporto mantenendo agiatamente la famiglia; Bebé, chiusa nella sua dedizione silenziosa e incompresa dal marito, vede frantumarsi, nella freddezza dell’uomo, i sogni di una giovinezza triste. Ma la ragione del tentato omicidio non sta nella gelosia: è necessario che il lettore la ricerchi altrove, nell’intimo di Bebé e nelle confessioni di Francesco. ”

Dalla nota introduttiva di questa edizione

- GALLERY -