mercoledì, 22 Maggio 2024

Umberto Cantone L'occhio di HAL – Archivio della collezione e degli scritti di Umberto Cantone

Home » Film » Il bacio dell’assassino (Killer’s Kiss) di Stanley Kubrick – Dvd (con le immagini del film scena per scena)
Il bacio dell’assassino (Killer’s Kiss) di Stanley Kubrick – Dvd (con le immagini del film scena per scena)

Il bacio dell’assassino (Killer’s Kiss) di Stanley Kubrick – Dvd (con le immagini del film scena per scena)

Print Friendly, PDF & Email

Regia:  Stanley Kubrick

Genere:  Noir

Origine:  Stati Uniti

Anno:  1956

Da vedere:  * * * * *

Sceneggiatura:  Stanley Kubrick, Howard O.Sackler

Cast:  Jamie Smith, Frank Silvera, Irene Kane, Jerry Jarrett, Ruth Sobotka, Julius Adelman

Formato:  Dvd Disc. Video: 4:3 1.33:1 / Audio: Dolby Digital Mono

Edizione:  Prima versione italiana in Dvd italiano del film, prodotta dalla MGM nel 2002. Compresa nel cofanetto STANLEY KUBRICK unitamente a RAPINA A MANO ARMATA e ORIZZONTI DI GLORIA

Casa di produzione:  MGM Home Entertainment

Lingua:  Italiano, Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo

Numero copie:  1

Durata:  64 minuti

Sottotitoli:  Italiano, Francese, Spagnolo, Olandese

Direttore della fotografia:  Stanley Kubrick

Musiche:  Gerald Fried

Colore/BN:  Bianco e nero

Note: 

Prima versione italiana in Dvd di Killer’s Kiss compresa nel cofanetto STANLEY KUBRICK della MGM Home Video  uscito nel 2002. Il cofanetto comprende altri due film di KubrickRapina a mano armata (The Killing) Orizzonti di gloria (Paths of Glory).

Sinossi: 

Un uomo attende qualcuno alla stazione di New York. Un flashback ci racconta i suoi ultimi giorni.

A 29 anni, Davey Gordon è un pugile sulla via del tramonto. Il match che ha perso messo a tappeto, lo ha fatto riflettere sull’offerta dei suoi zii  di ritornare a lavorare nella fattoria di famiglia a Seattle. La stessa sera dell’incontro, stanco e deluso, Davey assiste, attraverso la finestra della propria stanza in affitto, all’aggressione subita da una giovane dirimpettaia da parte di un uomo corpulento. Subito corre in suo soccorso, ma l’aggressore è già fuggito. La ragazza rivela a Davey di averlo notato, e gli racconta che le prime pesanti avances subite nella sala da ballo dove lavora, il suo principale gliele abbia fatte proprio mentre in televisione veniva trasmesso il suo match. Gloria ringrazia il suo aitante paladino e poi si addormenta. Davey torna a casa come rinfrancato, e al mattino è già da lei. Da lì a poco nasce tra i due una passione, alimentata da una voglia di protezione reciproca. Lui già pianifica di condurre la ragazza a casa dei suoi zii.Intenzionati alla fuga, i due si danno da fare per riscuotere i propri crediti.  Gordon, per ricevere il compenso del suo ultimo incontro, dà appuntamento al suo procuratore direttamente di fronte alla sala da ballo dove, a sua volta Gloria, vuole incassare lo stipendio dell’ultima settimana. Quest’ultima operazione risulterà più complicata del previsto. Vinnie Raphael, il suo capo, nonché spasimante, è infatti avvelenato dal rifiuto della ragazza e ancor più dal saperla ora in partenza, e per sempre, con uno sconosciuto. Allora, dopo inutili minacce, la fa scendere in strada senza pagarla per poi richiamarla immediatamente a sé, credendo così di aver dato modo ai suoi scagnozzi di individuare il suo compagno. Il caso vuole che Gordon si sia assentato momentaneamente dall’ingresso della sala, dove invece, puntualissimo al suo appuntamento, proprio nel momento sbagliato, si trova il suo procuratore. Così, mentre Gloria viene finalmente pagata i due malfattori al servizio di Raphael hanno già prelevato Albert e, pensando che fosse Gordon, lo hanno pestato fino ad ucciderlo, andando oltre le intenzioni iniziali.

Fatte le valigie, Davey si reca da Gloria ma lei non è nella sua stanza. Proprio mentre è lì scorge la polizia che fa irruzione nell’abitazione di fronte, che ha appena lasciato, e apprende che lo stanno cercando per l’omicidio del suo procuratore. Davey così, per riscattare sé stesso e salvare Gloria dà la caccia a Raphael. Inseguito e raggiunto lo costringe dietro la minaccia di una pistola ad accompagnarlo nel magazzino dove è rinchiusa la ragazza. Giunti nell’edificio semiabbandonato nel quale i due carcerieri tengono la ragazza, Gordon, grazie all’effetto sorpresa, sembra sottomettere i tre aguzzini ma poi in un attimo si ritrova a terra tramortito. In questo frangente mentre i tre hanno tutte le intenzioni di sbarazzarsi dei due scomodi testimoni del loro omicidio, Gloria gioca le sue ultime carte offrendosi a Vinnie. Lei lo bacia dichiarandosi totalmente disinteressata di Davey che, per altro, ascolta tutto e subito dopo riesce a fuggire gettandosi in strada sfondando una finestra.

Dopo un inseguimento fra i tetti, e un violentissimo corpo a corpo in un deposito di manichini, Raphael è colpito a morte e Gordon, all’arrivo della polizia, grazie anche alle confessioni dei due scagnozzi arrestati, torna libero e incensurato.

Così, quando si reca in stazione secondo il programma già stabilito, riflettendo sull’accaduto e trovandosi da solo, non ha rimpianti ripensando alle parole pronunciate da Gloria nel disperato tentativo di salvare la propria vita. Quando però poi lei arriva in stazione e gli corre incontro, lui l’abbraccia, la bacia, e tutto è superato.

 

- GALLERY - 

– VIDEO –