giovedì, 19 settembre 2019

Umberto Cantone L'occhio di HAL – Archivio della collezione e degli scritti di Umberto Cantone

Home » Cinelibri » Mio zio (Mon Oncle) – Romanzo di Jean-Claude Carrière e Jacques Tati
Mio zio (Mon Oncle) – Romanzo di Jean-Claude Carrière e Jacques Tati

Mio zio (Mon Oncle) – Romanzo di Jean-Claude Carrière e Jacques Tati

Print Friendly

Autore:  Jean-Claude Carrière, Jacques Tati

Tipologia:  Romanzo derivato dalla sceneggiatura

Film di riferimento:  Mio zio ( Mon oncle, Fr-It 1958 ) di Jacques Tati. Sceneggiatura e dialoghi di Jacques Tati con la collaborazione di Jacques Lagrange e Jean L'Hote. Fotografia di Jean Bourgoin. Scenografia di Henri Schmitt. Musica di Frank Barcellini e Alain Romans. Con Jacques Tati, Jean-Pierre Zola, Adrienne Servantie, Alain Bécourt, Lucien Frégis, Dominique Marie, Betty Schneider, J.F. Martial, André Dino, Max Martel

Editore:  Fratelli Fabbri

Origine:  Milano

Anno:  1960

Caratteristiche:  Legatura in cartone illustrata con sovraccoperta a colori

Edizione:  Prima

Pagine:  152

Dimensioni:  cm. 25 x 17,5

Note: 

Romanzo di Jean-Claude Carrière e Jacques Tati  derivato dalla sceneggiatura di Mon oncle  (Mio zio,1958) di Jacques Tati.

Traduzione dal francese di Bruno Oddera.

Illustrazioni a colori fuori testo e a piena pagina di Cattaneo.

- GALLERY -